Plug & Play - Prima tappa a Padova

NEST2 - Plug&Play RoadShow - Pubblico/SpettatoriHa raggiunto l'obiettivo la prima data di Plug & Play. Il roadshow sulla sicurezza informatica organizzato da NEST2/Ambra è riuscito ad avvicinare tanti rappresentanti delle piccole e medie imprese a un tema a prima vista difficile, ma attualissimo e soprattutto cruciale nella vita di un'azienda, come la sicurezza informatica.

La prima data del roadshow ha avuto come sede Padova ed in particolare la splendida cornice del ristorante La Bulesca di Rubano e ha visto una vasta partecipazione di pubblico.

Gli interventi in programma miravano a fare il punto, sia per i tecnici che per gli amministratori, della comunicazione e del trasferimento di dati in ambito aziendale oggi.

NEST2 - Plug&Play RoadShow - Raoul ChiesaOltre a NEST2 sono intervenuti i partner del roadshow, FASTWEB, SonicWall e Assicurazioni Generali, oltre all'ethical hacker Raoul Chiesa che ha presentato il suo libro “Profilo Hacker”, edito da Apogeo.

Andrea Bigolin, responsabile marketing, e Maurizio Scintu, responsabile vendite area nord, hanno illustrato l'offerta di FASTWEB per un'unica rete IP per dati, voce e video, che grazie alla tecnologia MPLS può arrivare ad un grado molto alto di sicurezza.

Mario Bignozzi, responsabile commerciale NEST2/Ambra, Alessandro Bellato, sistemista senior security di NEST2, Cristiano Cafferata, system engineer di SonicWALL Italia e Massimiliano Cinti delle Assicurazioni Generali hanno invece prensentato la soluzione di sicurezza informatica gestita Giano.

Giano permette alle aziende, anche quelle medio piccole, di affidarsi a professionisti del settore per gestire sotto tutti i punti di vista la sicurezza informatica all'interno dell'azienda, mettendo al riparo dalle conseguenze più gravi che un attacco può comportare. Conseguenze che sono state illustrate con competenza e arguzia da Raoul Chiesa, storico hacker italiano, ora esperto di sicurezza e studioso del fenomeno hacker.

NEST2 - Plug&Play RoadShow - Relatori/OspitiChiesa ha infatti presentato i suoi studi su questo mondo, svolti con la metodologia del “Criminal Profiling”, che dipingono un quadro non certo idilliaco del mondo della rete, dove la criminalità comune e quella organizzata stringono sempre più legami d'interesse con quelli che fino a qualche anno fa erano semplici curiosi della tecnologia.

Il roadshow si è concluso con il pranzo servito come sempre ottimamente dalla Bulesca e con Raoul Chiesa impegnatissimo ad autografare le copie del suo libro, offerte da NEST2 a tutti i partecipanti.

Nei prossimi mesi il roadshow Plug & Play arriverà anche a Milano, Bologna e Bari.

Per maggiori informazioni su Giano, visitate la relativa sezione del nostro sito al seguente link.